Stampa Stampa
786

AMARONI (CZ) – LE CREAZIONI DI AZZURRA DI LORENZO A “WOMEN’S NIGHT”


Azzurra Di Lorenzo, nuova realtà della moda italiana

Quindici abiti della giovane stilista sono stati il clou della cena di gala in favore della “Breast Unit” dell’istituto oncologico veneto

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 9 settembre 2015)

AMARONI (CZ) – 9 SETTEMBRE 2015 –  «E’ un onore per me essere qui e che le mie creazioni siano abbinate a un evento che cerca di trasmettere il messaggio che per le donne volersi bene deve essere importante: dentro ciascuna di noi c’è la forza per affrontare i momenti di difficoltà». Azzurra Di Lorenzo, nemmeno trentenne, è già una stilista quotata. La sua mamma è di Amaroni e il papà di Catanzaro.

Ha lasciato la Calabria per studiare moda presso l’istituto “Burgo” di Milano, dove ha perfezionato la tecnica di modellismo, disegno e sartoria. Dopo aver lavorato come “fashion designer” per diverse aziende italiane famose, ha deciso di mettersi in gioco e, con coraggio e dedizione, ha aperto un suo atelier a Milano. Sono diversi i personaggi dello spettacolo che hanno creduto in lei e nelle sue creazioni, tra cui spicca l’attrice Claudia Gerini.

Azzura è stata scelta per la terza edizione di “Women’s Night”, la cena di gala in favore della “Breast Unit” dell’istituto oncologico veneto, che si è tenuta a Venezia sabato scorso. I quindici abiti della collezione primavera-estate 2015 di Azzurra Di Lorenzo sono stati il clou dell’evento: ispirate ai quadri del ferrarese Giovanni Boldini, che ritraeva le donne a cavallo fra Ottocento e Novecento, e accompagnate dalle musiche di Ennio Morricone e Abel Korzeniowski, queste creazioni sono un trionfo di drappeggi, asimmetrie e ricami pregiati.

A “Women’s Night” hanno partecipato oltre cento persone, fra cui il prefetto di Venezia Domenico Cuttaia, il procuratore aggiunto presso la Procura lagunare Adelchi D’Ippolito e il cantante Mario Biondi.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.