Stampa Stampa
1041

AMARONI (CZ) – LA RISCOSSA DEL CATANZARO PASSA “DALLE MANI” DI EUGENIO MUZZI’


Da ieri è il nuovo responsabile dei fisioterapisti giallorossi

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) – 18 LUGLIO 2017 – Catanzaro Calcio: l’elite del calcio calabrese.

Per molti resta un sogno. Per pochi si avvera. Eugenio Muzzì, amaronese doc,  è tra questi. Da ieri è ufficialmente il responsabile dei fisioterapisti giallorossi.

L’investitura nel corso della presentazione della nuova società, da qualche settimana nelle mani di Floriano Noto, dopo l’acquisto dal gruppo Cosentino. Nuovo presidente e nuovo organigramma: il Catanzaro non nasconde le ambizioni di tornare in alto e riconsegnare alla città vittorie e successi.

Per farlo serviranno tutti i tasselli al posto giusto. I muscoli dei calciatori, ad esempio, saranno nelle mani del giovane fisioterapista di Amaroni.

Laureato nel 2013, Muzzì ha conseguito a Coverciano la specializzazione in “Riabilitazione Sportiva”.

Ha lavorato a Crotone in un centro neurologico e riabilitativo dove ha svolto attività di prevenzione, cura e riabilitazione delle disabilità motorie, psicomotorie, cognitive e nel settore ortopedico, sportivo, traumatico e post traumatico.

Dallo scorso mese di dicembre è titolare di “Fisiolife”,  Studio di Riabilitazione Ortopedica,  Neurologica e posturale.

Le gambe del Catanzaro non sono le uniche a finire sotto le sue attenzioni. E’ stato fisioterapista della Vigor Lamezia Calcio (Serie D e Lega Pro), della Royal Team (Serie A Femminile), del Sambiase Calcio (Eccellenza) e del Lamezia Beach Soccer (Serie A).

Nella riscossa delle “Aquile” ci sarà tanto di Amaroni. Quel “tanto” si chiama Eugenio Muzzì.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.