Stampa Stampa
32

AMARONI (CZ) – LA REAZIONE – Bova: “Chi ha agito contro di me è stato un vigliacco”


Via Amendola, l'asfalto annerito dalla Fiat 500 EL, una delle due auto della famiglia Bova

Via Amendola, l’asfalto annerito dalla Fiat 500 EL, una delle due auto della famiglia Bova distrutte 

Dopo l’intimidazione subita ieri il consigliere regionale Arturo Bova parla di quanto accaduto. Intanto oggi manifestazione di solidarietà dei Giovani Democratici del circolo “Lauria” di Catanzaro

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) – 4 APRILE 2015 – Amareggiato. Scosso ma con la voglia di non darla vinta. All’indomani dell’incendio doloso che gli ha distrutto le due auto di famiglia, il consigliere regionale del Pd e noto penalista Arturo Bova ingrana la quarta. Ripensa a quanto accaduto. Ma va subito oltre.

<<Sono cose che capitano a chi riveste un ruolo come il nostro>> attacca. Poi riflette. <<Chi ha agito – commenta – lo ha fatto da vigliacco sfruttando l’oscurità>>.

Quindi il rammarico <<che il fatto sia accaduto proprio in casa mia, in quella Amaroni da tutti considerata un’isola felice ma che saprà reagire, come sta facendo, sostenendomi assieme alla tanta solidarietà piovutami addosso in queste ore>>. Infine lo stimolo per rimettersi in moto <<pensando ai giovani amaronesi, e non solo, dediti al lavoro e alla solidarietà che sono la faccia pulita di questa terra>>. Poche le parole sull’intimidazione. <<Aspettiamo la conclusione delle indagini>> taglia corto Bova.

Già, le indagini. Da quanto appreso chi ha appiccato il fuoco alla macchina di Bova e a quella della moglie potrebbe essere stata più di una persona. Gli “attentatori” avrebbero usato del liquido infiammabile cospargendolo sui due mezzi. Poi gli hanno dato fuoco. All’esame dei carabinieri i filmati delle telecamere a circuito chiuso posizionate nella villa di Bova, situata all’inizio del paese in mezzo alle due vie principali.

Potrebbero, invece, non essere utili quelle di video sorveglianza di cui è dotato il Comune amaronese. Pare che una di quelle collocate all’ingresso del centro abitato sia fuori uso. Si tratta di capire se il danneggiamento sia avvenuto in precedenza o possa essere in qualche modo collegato all’attentato.

Intanto i Giovani Democratici del circolo “Lauria” di Catanzaro oggi pomeriggio invaderanno Amaroni per manifestare solidarietà a Bova con un corteo pro legalità e contro le intimidazioni. Inizio della manifestazione alle 15, in piazza dell’Emigrante.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.