Stampa Stampa
194

AMARONI (CZ) – LA “BUONA OCCUPABILITÀ” PASSA DAL TURISMO LOCALE


Riceviamo e pubblichiamo:

AMARONI (CZ) –  19 APRILE 2018 –  Presentato nella sala consiliare del Comune di Amaroni il workshop su Apicoltura – Turismo rurale e nuove opportunità  nell’ambito del PLL Terra fra Due Mari – Tra accoglienza diffusa e distretto delle diversità, un partenariato di progetto con il Comune di Soverato, l’ Unione dei Comuni Monte Contessa, il Centro per l’ Impiego di Soverato e il Gal Serre Calabresi,  cui ha aderito con delibera di consiglio nel 2013 il Comune di Amaroni.

Un partenariato che si è proposto l’obiettivo di rafforzare le potenzialità dei sistemi locali produttivi e creare “buona occupabilità” in linea con la programmazione della Regione Calabria, attraverso i Piani Locali per il Lavoro. 

Dopo i saluti del sindaco di Amaroni, Luigi Ruggiero, e di Giuseppe Olivadoti, presidente di AMA.M.I. l’associazione degli apicoltori amaronesi  cui la proposta progettuale è destinata, i lavori sono stati introdotti da Carolina Scicchitano, responsabile amministrativo e finanziario del Gal Serre Calabresi, responsabile del progetto PLL Terra fra Due Mari. 

A seguire gli interventi di Teresa Lagrotteria, vice sindaco del Comune, referente per il brand collettivo “Amaroni Mieli – I buoni di Calabria” e di Gregorio Fera, giovane laureato di Amaroni, beneficiario del PLL. che, nell’ambito dell’attività di animazione territoriale,  ha presentato l’idea progettuale su come  web e  mobile marketing possano essere di supporto all’apicoltura; in sintesi ai numerosi apicoltori presenti, soci di AMA.M.I., è stata presentata una  proposta di portale web , MielidiCalabria.it, destinata a supportare e dare visibilità alla stessa associazione.

L’obiettivo di Fera è dare ” un volto” agli apicoltori amaronesi, riservando a ciascuno di loro una pagina identificativa dell’azienda, mettendone in evidenza peculiarità e produzione. Durante la presentazione sono stati individuati gli strumenti di web marketing (qr code, realtà aumentata, mappe, infografica) che, attraverso la multimedialità, potrebbero supportare meglio la veicolazione di tutte le informazioni utili   per individuare le singole aziende apistiche e incentivare il  turismo rurale, sempre più ricercato.

Un progetto, dunque, in scia con le strategie di marketing territoriale da anni poste in essere dall’amministrazione comunale che, attraverso la promozione del miele, il  prodotto d’eccellenza, promuove un territorio ricco di cultura, storia, tradizione, bellezze paesaggistiche, bontà gastronomiche. Un’ area interna che ha un forte potenziale di sviluppo e di crescita.

A chiudere i lavori Giuseppe Critelli, responsabile scientifico del progetto PLL Regione Calabria – Dipartimento Lavoro, Formazione e Politiche Sociali.

Presenti anche Laura Masi, referente PLL  per la Regione Calabria, e l’on. Arturo Bova, presidente della Commissione regionale  anti ndrangheta.

Amministrazione Comunale di Amaroni

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.