Stampa Stampa
135

AMARONI (CZ) – INTITOLARE LA CABINA ENEL AD ANTONIO NATALE DEVITO


Natale Devito, uomo buono e stimato

Proposta dell’ex sindaco Rocco Devito che ha scritto al gestore dell’energia elettrica

Articolo e foto di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 8 novembre 2015)

AMARONI (CZ) – 9 NOVEMBRE 2015 –  Intitolare la cabina elettrica principale del paese ad Antonio Natale Devito.

E’ l’originale proposta dell’ex sindaco di Amaroni Rocco Devito, dopo la recente scomparsa del capo tecnico dell’Enel, ritenuto uomo buono e molto amato dalla comunità locale. L’ex amministratore ha scritto all’Enel, a cui ha chiesto un segno per ricordare la figura di Natale.

«E’ stato un uomo – afferma Rocco Devito – che ha fatto tanto nel silenzio: opere di carità, vicinanza agli ultimi, impegno per la realizzazione di diverse strutture elettriche ad Amaroni e nel comprensorio. Dispensava sempre consigli utili a tutti, rifiutando encomi e ringraziamenti pubblici. Preziosi e risolutivi anche i suoi suggerimenti tecnici per l’ottimizzazione dell’acquedotto principale della nostra cittadina».

Amministratori e cittadini di Amaroni ritengono la morte di Natale Devito una grave perdita per la comunità: tutti lo ricordano con affetto e riconoscenza. La società sportiva amaronese, di cui era dirigente, inoltre, lo ricorda ogni domenica sui campi di gioco, dedicando gli incontri di calcio alla sua memoria.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.