Stampa Stampa
47

AMARONI (CZ) – IMPIANTO AUDIO CHIESA IN TILT, LO RIPARANO I “GEMELLI SVIZZERI”


Giunta la somma necessaria per intervento su Iniziativa del comitato per il gemellaggio di Risch “Amici di Amaroni” 

 di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud)

AMARONI (CZ) – 28 SETTEMBRE 2016 –  Ogni promessa è debito.

 E così, in questi giorni, ad Amaroni, è giunta la somma necessaria per l’acquisto di un nuovo impianto audio per la chiesa matrice. I soldi sono stati racimolati grazie all’iniziativa del comitato per il gemellaggio “Amici di Amaroni”, presieduto da Maria Wyss, a Risch, in Svizzera.

 Da circa tredici anni, infatti, tra le due comunità è in atto il gemellaggio, con  continui scambi di visite e la realizzazione di diversi progetti di sviluppo.

 «La scorsa estate – racconta Antonio Ruggiero, presidente del comitato amaronese “Amici di Rich” – la signora Wyss, che si trovava ad Amaroni, ha notato che la diffusione esterna dell’audio della chiesa non funzionava. A causa del maltempo era andato in tilt. A quel punto mi ha fatto la proposta della donazione di una somma che avrebbe consentito l’acquisto di un nuovo apparato. Tornata in Svizzera, con gli altri rappresentati del comitato ha organizzato una raccolta di fondi. I soldi sono stati consegnati al sindaco di Amaroni Gino Ruggiero, recatosi in terra elvetica per un’iniziativa del “Circolo famiglia amaronese”».

 La somma donata dagli amici svizzeri, intanto, è stata già consegnata al parroco don Antonio Scicchitano che provvederà presto a ripristinare la diffusione sonora esterna della chiesa, tanto apprezzata dai fedeli e dai visitatori della cittadina.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.