Stampa Stampa
164

AMARONI (CZ) – IL MIELE DIVENTA UN FUMETTO


Si intitola “La vita ad Apelandia – una fantastica avventura”. Realizzato dall’amministrazione comunale nell’ambito dell’evento storicizzato “E … state ad Amaroni”. 

 di Franco POLITO

 AMARONI (CZ) – 28 DICEMBRE 2016 –  Amaroni e il suo miele diventano fumetto.

 Si intitola “La vita ad Apelandia – una fantastica avventura” ed è una “storia fumettata” sul mondo delle api e  l’importanza del rispetto per l’ambiente. Realizzato dall’amministrazione comunale amaronese nell’ambito dell’evento storicizzato E…state ad Amaroni,  finanziato dalla Regione Calabria con il bando Eventi Culturali 2016, verrà presentato oggi alle ore 16.

 «Amaroni  – dicono il sindaco Luigi Ruggiero e gli altri della maggioranza di “Democrazia è Partecipazione” –  è Città del Miele della Calabria e continua il suo impegno per promuovere l’apicoltura, di cui vanta una secolare tradizione, e il suo prodotto d’eccellenza, col brand Amaroni Mieli».

 Il fumetto è stato ideato e realizzato da Wanda Chiodo e Serena Mongelli, che saranno presenti alla manifestazione; preziosa la collaborazione di Daniela Mancini, titolare dell’ omonima azienda Apistica e di  una delle fattorie didattiche di Amaroni  che  accoglie ogni anno centinaia di studenti provenienti da tutta la regione. Nelle idee e nella sostanza «un importante progetto didattico – aggiungono sindaco e amministratori –  che vedrà in stampa numerose copie del fumetto  distribuite gratuitamente dall’ amministrazione comunale».

listener

Apelandia è il regno delle api di Amaroni; Amapè, l’ape regina e Alvearo il fuco di Amaroni sono i protagonisti insieme alle altre api operaie di questa storia che racconta la straordinaria  e perfetta organizzazione di questi importanti insetti appartenenti alla famiglia degli imenotteri. Raccontiamo ai bambini il loro ruolo e la loro importanza per la vita del pianeta.

Un’organizzazione perfetta quella delle api: oltre alla regina e al fuco ci sono pure le bottinatrici, le spazzine, le nutrici, il magazziniere e l’architetto. Ognuna svolge incessantemente il proprio compito e tutte concorrono, insieme, ad un obiettivo ben preciso: preservare  la vita del pianeta, la nostra esistenza! «Il fumetto –  spiegano dall’amministrazione comunale –  che pone l’attenzione anche sul rispetto dell’ambiente, si propone  come progetto culturale con una finalità educativa per gli studenti delle scuole dell’obbligo, a cui le copie saranno donate. I bambini e i ragazzi potranno non solo ampliare le loro conoscenze sulle api e il loro eccellente prodotto (il miele, ma anche il propoli e la cera)  ma avranno anche un importante  e semplice strumento per sviluppare il loro senso civico».

 Il fumetto, infatti, affronta anche il tema della lotta biologica e sottolinea  quanto spesso l’uomo assuma comportamenti incivili inquinando l’ambiente con enormi danni. «In appendice  – concludono gli amministratori locali –  anche alcuni giochi e qualche golosa ricetta per  stare con la famiglia e condividere anche momenti dolci e divertenti!».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.