Stampa Stampa
12

AMARONI (CZ) – Famiglie in difficoltà, arriva il progetto “Aiuto Tari”


Una veduta di Amaroni

Una veduta di Amaroni

Approvata dalla Giunta, l’iniziativa prevede un fondo di solidarietà di 6 mila euro. Dopo il contenimento della pressione fiscale, un altro passo del civico governo contro la crisi a vantaggio dei più deboli

di Franco Polito

AMARONI (CZ) – 15 MARZO 2015 – L’amministrazione comunale guarda alle famiglie in difficoltà e si industria su come aiutarle. Per farlo l’assessorato al Bilancio e Programmazione Economica retto da Teresa Lagrotteria vara il progetto “Aiuto Tari”.

Approvata dalla Giunta, l’iniziativa prevede un fondo di solidarietà di 6 mila euro. Dopo il contenimento della pressione fiscale, un altro passo del civico governo contro la crisi a vantaggio dei più deboli.

<<Le categorie di contribuenti che potranno beneficiare del fondo – spiega Lagrotteria – sono i nuclei familiari con due componenti, in cui vi sia almeno un componente ultra sessantacinquenne, con reddito lordo annuo ai fini Irpef non superiore a 16 mila euro; i nuclei familiari nei quali siano presenti componenti che, per motivi di studio e/o lavoro pur essendo residenti in Amaroni, dimorano stabilmente fuori del territorio provinciale e comunque nel territorio nazionale e il contribuente che versi in condizioni di grave disagio economico con indicatore Isee non superiore a euro 4 mila euro>>.

Già disponibili i modelli delle domande, per aderire c’è tempo fino al prossimo 3 aprile.

<<Le istanze – chiarisce il sindaco Gino Ruggiero – potranno essere presentate direttamente presso l’ ufficio Protocollo del Comune oppure essere inoltrate anche a mezzo posta elettronica all’indirizzo prorocollo@comunediamaroni.it>>.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.