Stampa Stampa
508

AMARONI (CZ) – MOTORADUNO, SCAMARCIA: «TUTTI SONO VENUTI COME OSPITI E SONO PARTITI COME AMICI»


Le strade amaronesi prese d'assalto dai centauri

Successo per il quarto “Motoraduno Città di Amaroni”. Diverse le iniziative proposte. La soddisfazione degli organizzatori

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) – 30 LUGLIO 2015 –  Per le vie amaronesi si sente ancora il rumore dei motori. I motori rombanti del quarto  “Motoraduno Città di Amaroni”. Un  vero successo. 

L’evento, organizzato dall’associazione amaronese Moto Club “Sudueruote” e dal Motoclub “Tre Colli” di Catanzaro, ha rispettato la tradizione trasformandosi in una giornata di divertimento non solo per gli appassionati delle due ruote in senso stretto ma anche per le famiglie e per i più piccoli per i quali ci sono state delle simpatiche e piacevoli sorprese. Per loro gli organizzatori hanno previsto “Primi Passi in Moto”, corso di mini cross gratuito riservato ai piccoli di età compresa tra i 7 e i 14 anni compiuti. 

E poi il sempre più bollente “Sexy Moto Wash”, rigorosamente riservato agli adulti, il “Giro turistico” tra le bellezze del territorio dei Comuni di Amaroni  Girifalco, Squillace e Vallefiorita, la gustosa cena preparata e il momento dei giochi con intrattenimento e musica live oltre allo “Schiuma Party” curato da Adriana Perulli dell’agenzia “Diva Futura”

«Grazie davvero a tutti – commenta Antonio Scamarcia, del Moto Club “SuDue Ruote” -. Grazie agli organizzatori, ai partecipanti e a tutti quelli che, in particolare famiglie e bambini, hanno preso parte alla nostra iniziativa che ha unito passione per le moto, amicizia, divertimento e amore per i nostri territori».

Scamarcia entra nelle cifre dell’inIziativa. «In tutto – spiega – sono stati 200 i motociclisti provenienti da tutta la regione. Alcuni dai paesi limitrofi e altri dalla provincia di Catanzaro,  Reggio Calabria, Cosenza Crotone e Vibo Valentina. Altri sono venuti dalla Sicilia. Una coppia è arrivata addirittura da Varese .

Naturalmente tutti quanti hanno gustato l’ottima cucina dei nostri chef a base di maccheroni al pomodoro, roastbeef di vitello, insalata dell’orto di produzione dall’azienda agricola Sestito e ancora arancini al limone e delle ottime braciole di tonno Callipo».

«Alcuni motociclisti  – aggiunge Scamarcia –  hanno approfittato della manifestazione per scoprire le bellezze del territorio e hanno affollato i vari B&b esistenti sparsi sul territorio.  Quanto necessario per l’organizzazione della manifestazione è stato acquistato dai commercianti di Amaroni. Naturalmente abbiamo avuto un buona e sana partecipazione di tutta la cittadinanza amaronese.  In particolare a Vallefiorita, il bar “Villa” situato al centro del paese, ha offerto a tutti gli ospiti un ricco apericena. Anche i bar locali, siti in prossimita dell’ anfiteatro N Green, che ha ospitato il Motoraduno, hanno lavorato con grossa soddisfazione».

«Ognuno dei motociclisti   – conclude Scamrcia – tornando a casa ha portato un dolce ricordo del nostro piccolo paese : il miele di sulla, confezionato per l’occasione,dall’ azienda apistica Mancini Daniela, griffato Amaroni Mieli. E come poteva essere diversamente se il Motoraduno si è svolto ad Amaroni, Città del miele della Calabria? Tutti sono venuti come ospite e sono partiti come amici».

«Complimenti, complimenti e ancora complimenti al Motoclub ” Su due Ruote ” di Amaroni – sottolinea il consigliere regionale Arturo Bova-  Il Motoraduno e’ fonte di orgoglio per tutta la comunità’ amaronese. Oltre 200 moto iscritte alla manifestazione, tantissime persone dai paesi limitrofi, divertimento assicurato per tutti i partecipanti. Musica, prodotti locali e, soprattutto, convivialità diffusa. Grazie di tutto agli organizzatori e ai tanti volontari. Appuntamento al prossimo anno!».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.