Stampa Stampa
25

AMARONI (CZ) – “BILANCIO PARTECIPATO”, OTTO ANNI DI COINVOLGIMENTO DEI CITTADINI


Amministrazione comunale anche quest’anno utilizzerà le proposte della popolazione per redigere il documento contabile

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) – 12 FEBBRAIO 2017 –  Giorni di lavoro intenso per l’amministrazione comunale del sindaco Luigi Ruggiero. E’ in preparazione, difatti, il “bilancio partecipato”, il documento contabile di previsione dell’anno 2017 aperto al contributo e alle proposte dei cittadini.

Si tratta di una delle forme di coinvolgimento della popolazione alle “scelte di governo” varate dalla maggioranza di “Democrazia è partecipazione”. Con successo, da otto anni, gli amministratori locali attraggono nella propria sfera la comunità mediante consigli comunali aperti, assemblee pubbliche, consulta giovanile e, appunto,  bilancio partecipato.

Anche nel 2017 sarà così. Anche nel 2017 sarà progetto di “Democrazia Partecipata”. Si comincia con il bilancio di previsione: negli scorsi anni l’operazione ha consentito di far pervenire al Comune diverse ed interessanti proposte da parte di cittadini e associazioni locali che poi hanno trovato applicazione nella realtà.

Gli amministratori amaronesi, dunque, anche quest’anno hanno deciso di  raccogliere idee, proposte e suggerimenti che, se rilevanti sul piano sociale e compatibili con le risorse a disposizione dell’ente, verranno portati alla discussione di Giunta e Consiglio e inseriti nello strumento contabile finale.

L’assessore comunale al Bilancio, Teresa Lagrotteria, sostiene che «la partecipazione popolare alla vita amministrativa è la base del nostro agire e del nostro programma».

 La stessa amministratrice ricorda che tutti i cittadini possono presentare le proprie proposte entro il prossimo 23 febbraio, avvalendosi dei modelli reperibili all’ufficio protocollo e sul sito istituzionale del Comune.

Le proposte possono essere presentate anche via fax o posta elettronica.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.