Stampa Stampa
52

AMARONI (CZ) – BILANCIO DI PREVISIONE, C’E’ IL SI’ DEL CONSIGLIO


Approvato anche il Documento Unico di Programmazione e le tariffe rifiuti. Favorevole maggioranza. Contraria opposizione

 di Franco POLITO

 AMARONI (CZ) –  2 APRILE 2017 –  «Le previsioni di cassa (riscossioni e pagamenti in conto competenza e residui) danno un saldo positivo presunto al 31/12/2017 pari ad euro 153.759,35».

 E’ il telegramma della lunga relazione esposta dal vicesindaco e assessore al ramo, Teresa Lagrotteria, nel corso del consiglio comunale che venerdì pomeriggio ha approvato il Bilancio di Previsione e il Documento unico di programmazione 2017-2019.

 «La seduta di Consiglio che approva il bilancio  – ha spiegato Lagrotteria –  rappresenta sempre l’occasione per fare il punto sulla situazione circa l’azione amministrativa intrapresa e riaffermare la validità dei contenuti programmatici sottoscritti dalla maggioranza. Questo è lo strumento di pianificazione  più importante per l’ Ente, che definisce azioni e strategie.

 Non dobbiamo dimenticare che lo scenario in cui operiamo è particolarmente complesso e particolarmente tortuoso. Attraverso il Dup vengono descritti gli scenari finanziari in termini di entrata e di spesa, con riferimento agli obiettivi programmatici; infatti, il dup si compone di una sezione strategica, che individua, in modo coerente con la normativa, gli indirizzi strategici dell’ ente, e di una sezione operativa individua le risorse finanziarie, strumentali ed umane  necessarie alla realizzazione degli obiettivi associati a ciascuna missione e programma. Entrando subito nella disamina delle entrate, con riferimento a quelle di natura tributaria confermate le aliquote   Imu, Cosap e addizionale comunale all’ Irpef),

 La politica tariffaria delle entrate extratributarie rimane pressochè costante fornendo all’ente e ai cittadini un quadro di riferimento duraturo e coerente. ( Servizio Idrico, Mensa e Trasporto scolastico invariati) Non è preventivata l’accensione di prestiti Tra le entrate non ricorrenti destinate a spese correnti sono previsti 25.000 euro derivanti dall’azione di recupero dell’evasione tributaria».

 Sui due punti c’è stato il voto contrario della minoranza di “Amaronio Bene Comune” della quale è assente Luigi Foderaro. La spinta al sì arriva dalla  maggioranza di “Democrazia è Partecipazione”.

 La coalizione, dopo l’ingresso in Consiglio di Catia Olivadese, ha un nuovo assetto “ratificato” con le comunicazioni del sindaco Luigi Ruggiero che ha ufficializzato le nuove deleghe. Alla Olivadese “toccano” Pari opportunità e turismo, a Francesco Muzzì Sport e gemellaggio; ad Antonio Scamarcia Rapporti con le associazioni e organizzazione eventi.

 Ad inizio seduta il Consiglio  aveva messo mano ai verbali di quelle sedute precedenti  e ai Piani di zona con la unanime presa d’ atto che non esistono insediamenti produttivi. Quindi l’approvazione del Programma delle Opere Pubbliche per il triennio 2017-2019 e del Piano finanziario dei rifiuti e le tariffe “Tari”.

 Nella sua relazione il primo cittadino ha evidenziato il progetto per l’adeguamento strutturale ed antisismico dell’edificio ospitante la scuola secondaria di primo grado (finanziamento regionale) il recupero delle aree degradate in  località “Aggrado” e ad altri lavori del 2018 e 2019. Ruggiero, inoltre, ha fatto riferimento al Centro Polivalente finanziato con il Pon Sicurezza,  Ministero dell’Interno parlando di «una nuova realtà per Amaroni che la ditta esecutrice sta realizzando con una velocità impressionante».

 Sulla tassa rifiuti e relativo Piano finanziario l’assessore Lagrotteria ha messo in evidenza i risultati ottenuti che hanno determinato un incremento della raccolta differenziata da 159,92 tonnellate del 2015 a 175,30 tonnellate del 2016. Sottolineata la riduzione delle tonnellate di indifferenziata e la particolare situazione di Amaroni, paese pulito  che da anni ha eliminato i cassonetti dalle strade effettuando la raccolta porta a porta anche dell’indifferenziata. Messi in evidenza gli obiettivi del piano, redatto dall’Ufficio tecnico comunale, sia in termini finanziari che sociali, di igiene urbana, di gestione del ciclo dei rifiuti differenziati ed indifferenziati.

 Tornando al Bilancio e al Documento Unico di Programmazione, Lagrotteria relazionando sull’Amministrazione Generale ha sottolineato come «L’Ente da anni ha avviato un processo di semplificazione delle procedure nell’interesse della Cittadinanza.

Una P.A. efficiente e al passo con i tempi richiede investimenti  concreti nelle nuove tecnologie per offrire servizi innovativi. Per gli adempimenti imposti dal Cad nel 2016 abbiamo avviato il processo di dematerializzazione degli atti e dei procedimenti amministrativi, con l’obiettivo finale di una graduale eliminazione dei documenti cartacei. Questo processo sarà ulteriormente incrementato negli anni a venire, soprattutto per quanto concerne i procedimenti amministrativi; il Cittadino, dunque, presenterà le istanze informatizzate senza doversi recare presso gli uffici comunali.

 Questo comporterà investimenti per l’acquisto dei software, la formazione del personale e il supporto ai Cittadini. Saranno implementati anche i servizi già esistenti, quali “City Porta” e le piattaforme informative presenti sulla home page Istituzionale ; l’obiettivo è consentire ai Cittadini di poter non solo consultare la propria posizione anagrafica e tributaria ma effettuare anche il pagamento on-line di tributi e tasse comunali, accedere immediatamente a informazioni su bandi e opportunità destinati alle persone fisiche e alle aziende, ricevere assistenza on line.

 Se necessari saranno effettuati gli interventi di manutenzione    straordinaria e   ordinaria dell’ edificio sede Municipale. Anche per i triennio di riferimento saranno mantenuti i contratti con le varie Società che forniscono assistenza e consulenza per il miglioramento dei servizi Comunali e  progettazioni varie; continuerà ad essere corrisposto il versamento delle quote associative delle convenzioni in essere ( Città del miele, Avviso Pubblico, Anci, Anutel ecc. ecc.). Sarà attivata l’adesione con Anusca».

 In materia di Polizia Urbana, invece, ha detto che «l’‘Ente può contare su una sola unità destinata al servizio. La molteplicità delle attività effettuate all’interno di questa funzione richiede un numero maggiore di personale addetto. All’impossibilità di ampliare la pianta organica, determinata dal vincolo del contenimento della spesa per il personale, si ovvia attraverso convenzioni con associazioni che forniscono un servizio di ausiliari per il controllo del territorio e la gestione del traffico, soprattutto nei periodi di maggiore criticità determinati da una consistente presenza turistica o da necessità contingenti. A ciò si aggiungano le peculiarità di un servizio rientrante all’interno delle funzioni associate tra comuni».

 Sulla Pubblica istruzione ha assicurato che «a questa funzione il Comune continuerà a riservare particolare attenzione. Oltre alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili comunali ospitanti la scuola dell’ Infanzia, la scuola Primaria e la scuola Secondaria di 1° grado, l’ Amministrazione porrà attenzione a tutte le opportunità di finanziamento regionali, nazionali e comunitarie destinate alla ristrutturazione e ammodernamento  degli edifici . E’ in fieri la procedura per l’adeguamento sismico della Scuola Secondaria di 1^ grado, da realizzarsi con fondi regionali, e per i quali siamo già stati inseriti in graduatoria. Trattasi di investimenti infrastrutturali che saranno affiancati dall’erogazione di servizi per il miglioramento quali/quantitativo di questa importante funzione.

La mensa a gestione diretta della scuola dell’Infanzia sarà ancora il fiore all’occhiello del circondario,  il servizio di scuolabus  continuerà ad essere gratuito per i bambini della Scuola dell’Infanzia mentre sarà soggetto ad un minimo concorso mensile di spesa per gli alunni della  scuola Primaria, con una attenzione particolare per le famiglie colpite da una situazione economica contingente di crisi.

 Le borse di studio al merito, già istituite nell’esercizio in corso, saranno rifinanziate nel triennio di riferimento come riconoscimento agli studenti dell’ ottimo percorso scolastico e formativo condotto».

 E poi la Cultura. «La diffusione della cultura della legalità – ha evidenziato ancora –  continua a essere un elemento essenziale del nostro lavoro; saranno intraprese una serie di iniziative con le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio. Anche per il futuro favoriremo programmi e progetti  per la conoscenza delle lingue straniere. Sarà potenziata la Biblioteca Comunale ” Tiziano Terzani”, già inserita nel sistema bibliotecario del territorio del Gal Serre Calabresi e saranno sostenute iniziative da parte degli Enti Scolastici del Territorio per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche, attraverso forme di partenariato e collaborazione.

 Continuerà l’impegno per promuovere la  cultura musicale, attraverso corsi e stage  per l’apprendimento di strumenti musicali e iniziative dirette alla riscoperta delle tradizioni musicali popolari; investire in cultura è una parte fondamentale della programmazione dell’ Ente e, pertanto, saranno attivati tutti i canali di finanziamento regionali, nazionali ed europei ad essa riservati.  Anche per il 2017 saranno riproposte iniziative per la riscoperta delle tradizioni etno/popolari, con valenza culturale e antropologiche.  

 Sono tante, infatti, le  iniziative culturali in programma; oltre a quelle della Biblioteca Comunale – quelle con  le associazioni Culturali, ricreative e di volontariato del Territorio: da clinic sulla musica e gli strumenti musicali, a iniziative Istituzionali e di promozione delle eccellenze del territorio; dal Festival Artisti di Strada” Rughe d’ Artista” a serate di musica e teatro; da iniziative enogastronomiche a progetti di ricerca su suoni e canti della tradizione popolare, oltre a  convegni e incontri  di studio. Inoltre  saranno celebrate la” Giornata della Memoria” , l’anniversario per le vittime delle Foibe e le altre ricorrenze Nazionali ed Internazionali annuali.

 Al fine di garantire l’organizzazione di tali eventi e manifestazioni è prevista  l’erogazione di contributi  in favore della Biblioteca Comunale ,  Sala Musica Comunale e le altre Associazioni del Territorio. Saranno stanziate somme per l’organizzazione di un corso per l’apprendimento di una lingua straniera ( inglese).

Oltre a questo saranno finanziate le manifestazioni tradizionalmente organizzate durante il periodo carnevalesco,  estivo  e  Natalizio,  secondo  i   programmi  approvati  dalla Giunta Comunale ( Carnevale, Fiera dei Mestieri,  E…state ad Amaroni, Festa dell’ Emigrante, Natale e la Befana, ecc….)».

 Quindi lo Sport e ricreazione con il completamento del Centro Polivalente dedicato a Peppino Impastato in località Barco arricchirà Amaroni di una modernissima struttura al chiuso, fruibile  per attività sportive, culturali,  e ricreative.

 Anche per il futuro daremo spazio allo sport, nella sua generalità, attraverso l’organizzazione di manifestazioni ed eventi con la consapevolezza che esso rappresenti un importante momento sociale, di unione e condivisione, veicolo di alti ideali umani, sostenendo tante iniziative e manifestazioni. Il patrimonio pubblico di strutture e attrezzature sportive sarà ben curato e implementato.  Sarà riproposta la  richiesta di finanziamento nell’ambito del progetto “ Sport e Periferie”, attraverso il Credito Sportivo, per la ristrutturazione del campo sportivo. Continuerà il rapporto di intensa collaborazione con le società sportive del territorio. Anche per il triennio di riferimento è prevista l’erogazione di un contributo alla locale Società Sportiva di calcio.

 In materia di Politiche Sociali, la Lagrotteria ha parlato di una politica tributaria che presti attenzione alle fasce deboli della Cittadina sarà ancora il centro dell’azione Amministrativa. Nell’elaborazione di tariffe ed aliquote di imposte e tasse comunali si terrà conto della grave crisi e delle difficoltà economiche in cui versano le famiglie. La positiva esperienza del “Servizio Civico Comunale” ci induce a riproporlo con maggiore impegno ed entusiasmo quale azione per eliminare  situazioni di bisogno e disagio individuale, familiare e sociale attraverso l’utilizzo di prestazioni da parte di Cittadini  per erogare servizi alla Collettività.

 Saranno intraprese iniziative rivolte ai giovani, attraverso una costante collaborazione con le associazioni del territorio. Per quanto concerne i servizi sociali il Comune è inserito nel sotto ambito di Squillace e parteciperà alle iniziative di rilievo in tale settore, con erogazione di servizi agli anziani e forme di assistenza domiciliare che saranno via via attuati secondo le disposizioni fornite dall’ ambito di Soverato e sotto ambito di riferimento.

 Saranno inoltre erogati altri servizi attraverso l’associazione di volontariato Auxilia, o per il tramite di finanziamenti regionali a ciò finalizzati. Saranno altresì attivate le iniziative per l’erogazione di servizi socio/assistenziali di volta in volta banditi dal Comune di Soverato, del cui ambito fa parte il comune di Amaroni.

 Saranno concessi contributi di natura economica a famiglie in situazione di forte disagio economico, previa istruttoria e valutazione delle domande  da parte della competente Commissione Comunale per l’erogazione di aiuti assistenziali.

Il comune ha presentato domanda a sportello per tirocini da parte di soggetti percettori di mobilità in deroga.

 Su Territorio e ambiente anche per il triennio di riferimento  verrà riservata  attenzione al Centro Storico Comunale e all’arredo urbano. E’ stato approvato un preliminare per il recupero delle aree degradate; l’intervento riguarderà la riqualificazione sociale e culturale della Palestra e dell’ex Mattatoio Comunale nell’ambito del Bando approvato con Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 15/10/2015.

 Le zone a rischio idrogeologico continueranno ad essere attenzionate e saranno realizzati interventi di contenimento, compatibilmente con le disponibilità finanziarie. E’ stata all’uopo inoltrata richiesta di finanziamento al Ministero dell’ Ambiente  per mitigare tale rischio in zone classificate  R4 ( Fosso Fontana Vecchia).  Si completerà la redazione del Piano di Protezione Civile, strumento essenziale per fronteggiare eventuali situazioni di emergenza.

 Sarà incentivata ancora di più la raccolta differenziata dei rifiuti attraverso una campagna di sensibilizzazione rivolta agli studenti e alle famiglie, per migliorare  i già positivi risultati ottenuti. Per la gestione del servizio, già esternalizzata, sarà indetta una nuova gara.

Continua l’impegno dell’ amministrazione comunale in favore dell’ambiente attraverso una serie di iniziative, giornate e convegni a tema.

 Non minore l’impegno per Viabilità e trasporti per i quali prosegue l’impegno per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade urbane e interpoderali, l’ammodernamento della rete idrica, della Pubblica Illuminazione rurale, con sostituzione dei corpi illuminanti con lampioni fotovoltaici, e  rete fognaria  comunale.

 Infine Turismo e sviluppo economico. «Miglioramento dei servizi e promozione territoriale  – ha concluso il vice sindaco –  continueranno ad essere importanti azioni a supporto del turismo. Oltre alla cura dei rapporti con la Comunità di Risch, con la quale intercorre un gemellaggio ultradecennale, si sta lavorando per favorire  iniziative con altri Paesi Europei attraverso il Comitato per Il gemellaggio “ Amaroni per l’Europa, come per il Comune di Lukovika, Slovenia, per il quale è già stato sottoscritto il “ Patto di Amicizia”. Continueranno le forme di collaborazione con tutte le associazioni del territorio, ivi compresa  l’Associazione Turistica Pro Loco, alla quale sarà erogato un contributo finanziario.Tutte iniziative  finalizzate ad aumentare  la presenza turistica ad Amaroni.

 Continua l’impegno nella promozione del miele, un prodotto che si è dotato di un marchio collettivo, di un disciplinare e della De.co. Sarà prestata attenzione alla micro filiera del miele attraverso progetti che, oltre a favorire investimenti delle aziende già esistenti, contribuiranno alla nascita di altre realtà aziendali, con conseguente creazione di nuove opportunità di lavoro. Innovazione di prodotto e iniziative promozionali saranno oggetto di progetti che saranno presentati nell’ambito delle opportunità di finanziamento regionali».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.