- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

AMARONI (CZ) – Ammortizzatori sociali in deroga, l’amministrazione crede all’integrazione socio – lavorativa dei beneficiari

Palazzo Canale, sede del municipo [1]
Palazzo Canale, sede del municipo

Pubblicata la procedura di selezione di otto unità da destinare per sei mesi ad attività da svolgere nel territorio o in sedi di proprietà del Comune di Amaroni

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) – 15 GENNAIO 2015 – Tempi di crisi e di disoccupazione. I comuni fanno quello che possono. L’amministrazione comunale amaronese, ha dato la disponibilità alla regione Calabria per utilizzare 8 soggetti disoccupati percettori di ammortizzatori sociali in deroga e avviarli a percorsi formativi in attività socialmente utili e di pubblica utilità da utilizzare presso l’ente ai quali verrà riconosciuta una borsa di 400 euro.

<<Il rapporto – spiega l’assessore al Bilancio Teresa Lagrotteria – avrà la durata di sei mesi e prevede lo svolgimento, nel territorio e nelle sedi di proprietà del Comune di Amaroni, di attività quali manutenzione del patrimonio pubblico; manutenzione e sistemazione del verde pubblico e della viabilità; pulizia degli immobili comunali; svolgimento di piccoli lavori di ufficio (fotocopie, catalogazione, sistemazione archivio, ecc.) e servizi vari agli utenti (Biblioteca, Cat@Hospital, sportelio informativo ecc.)>>.

Le attività che saranno realizzate dai beneficiari, lavoratori disoccupati percettori di ammortizzatori sociali in deroga (mobilità), hanno come scopo l’integrazione socio-lavorativa dei soggetti in deroga interessati e mirano ad assicurare un migliore funzionamento dei servizi pubblici; impiegare le professionalità di lavoratori attualmente in difficoltà ed accrescere ie loro competenze; appagare la loro aspirazione a rimanere in attività e sostenere il proprio reddito durante il periodo di attività formativa.

Per poter partecipare alla selezione, il cui bando e schema di domanda sono stati predisposti dall’amministrazione comunale, occorre essere residenti in uno dei Comuni facenti parte dell’ambito territoriale dei Centro per l’Impiego di Catanzaro; essere percettori di ammortizzatori sociali ai sensi dell’articolo 7 del decreto legislativo 468 del 97 e aderire volontariamente tramite domanda al all’avviso secondo l’apposito modello disponibile presso il Comune di Amaroni e sul suo sito istituzionale dell’ente.

<<La procedura di selezione messa in piedi dall’amministrazione comunale – conclude l’assessore Lagrotteria – rientra nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Calabria, Dipartimento 10, n.10585 del 4 settembre 2014 e del decreto regionale, Dipartimento 10, n. 13264 del 10 novembre 2014>>.

Chiunque vi abbia interesse, per presentare domanda di partecipazione ha tempo fino alle ore 12 del prossimo 3 febbraio.