Stampa Stampa
49

AMARONI (CZ) – ALLARME FURTI E RAPINE, AMMINISTRAZIONE COMUNALE NON CI STA


Indetta per oggi pomeriggio assemblea pubblica. Prevista presenza consigliere regionale Arturo Bova e maresciallo carabinieri Giuseppe Milisenda

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) – La “Cittadina del Miele” scopre l’altra faccia della medaglia del vivere civile e attiva gli anticorpi necessari per respingere gli “assalti” di chi sta intaccando la tranquillità di quella che da sempre, è un’isola felice.

Come fa sapere una nota del sindaco Gino Ruggiero e della maggioranza consiliare di “Democrazia è Partecipazione”, l’amministrazione  comunale ha indetto per oggi pomeriggio, alle ore 17,30, nella sala delle adunanze di Palazzo Canale, una pubblica assemblea per parlare di sicurezza e di ordine pubblico.

Un appuntamento resosi necessario «a seguito dei recenti episodi di criminalità – dicono gli amministratori amaronesi – che hanno interessato la nostra comunità – rapina alla llocale farmacia, furti presso abitazioni private –  e che stanno condizionando negativamente la tranquillità delle famiglie, dei vari operatori economici  e commerciali che vivono sul territorio».

All’incontro prenderanno parte anche il comandante della stazione carabinieri di Girifalco, maresciallo Giuseppe Milisenda, e l’onorevole Arturo Bova, presidente della Commissione Anti ‘Ndrangheta Regione Calabria.

«Una tematica importante e delicata – conlude la nota –  destinata a fornire adeguate informazioni ai cittadini e definire comuni strategie di intervento e azione con popolazioni, operatori del territorio e associazioni che invitiamo a intervenire attraverso il loro sostegno e il loro prezioso contributo»

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.