Stampa Stampa
37

AMARONI (CZ) – AL VIA IL CORSO DI CUCITO “ITALO – SVIZZERO”


Nell’ambito del gemellaggio con la cittadina elvetica di Risch

 Articolo di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

AMARONI (CZ) – 7 FEBBRAIO 2017 – Durerà quattro mesi e vi si potranno acquisire le nozioni e le competenze nell’utilizzo di forbici, aghi e macchine per cucire. E’ stato avviato da pochi giorni ad Amaroni il corso di cucito ideato nell’ambito di un progetto finanziato dal comitato per il gemellaggio “Amici di Amaroni”, con sede nella cittadina di Risch (Svizzera).

 Tra Amaroni e la comunità elvetica è in atto un continuo scambio di visite tra le due comunità e la realizzazione di diversi progetti di sviluppo, grazie al gemellaggio istituito nel 2003.

 «La scorsa estate – racconta Antonio Ruggiero, presidente del comitato “Amici di Risch”, che ha sede ad Amaroni – l’ex sindaco di Risch, Maria Wyss, ci ha proposto il progetto, che proprio in questi giorni si sta concretizzando con il corso di cucito. Per poterlo realizzare, gli amici del comitato svizzero ci hanno mandato sette macchine da cucire e tutto l’occorrente per le varie attività. Quando abbiamo affisso i manifesti per annunciarlo, mi sono visto costretto ad anticipare il termine delle iscrizioni perché sono pervenute tante richieste, al di là di ogni aspettativa».

 Sono ora ben trenta le signore di Amaroni (e ci sono anche due uomini) che hanno iniziato questo corso; gli allievi sono suddivisi in quattro gruppi. Le lezioni si tengono il lunedì e il giovedì. Gli insegnanti sono amaronesi e praticano questa professione da decenni. Il corso durerà quattro mesi e si spera che in futuro si possa ripetere.

 «Dalla Svizzera – conclude Ruggiero – fanno sapere che sono soddisfatti ed entusiasti per il successo dell’iniziativa.Sono esperienze che segnano ulteriori passi verso la costruzione del ponte ideale tra Amaroni e Risch e il rafforzamento del rapporto di fratellanza e amicizia».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.