Stampa Stampa
54

AMARONI (CZ) – A Rocco Devito la medaglia del “Centro culturale Cassiodoro”


Rocco Antonio Devito

Rocco Antonio Devito

Il riconoscimento gli è stato conferito nei giorni scorsi. Devito è stato accolto, inoltre, tra i soci sostenitori del sodalizio culturale

Fonte: articolo di Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 21 agosto 2014)

AMARONI (CZ) – 21 AGOSTO 2014 – Altro riconoscimento per Rocco Devito, ex sindaco di Amaroni, già consigliere comunale, attuale commissario locale dell’Udc, che si è sempre distinto come cittadino impegnato a livello sociale e parrocchiale, referente della Caritas diocesana e di altre associazioni nazionali del Terzo settore, oltre ad essere nominato Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Devito, nei giorni scorsi, è stato insignito della medaglia dell’associazione “Centro culturale Cassiodoro”, presieduta da don Antonio Tarzia,  fondatore e direttore di “Jesus”. Devito è stato accolto, inoltre, tra i soci sostenitori del sodalizio culturale.

Proprio in questi giorni, Devito ha proposto al sindaco di Amaroni che il miele locale venga etichettato anche come “miele di Cassiodoro”. «Da anni – spiega nella lettera al primo cittadino – Amaroni è città del miele. La sua produzione ha ottenuto importanti riconoscimenti e il marchio di qualità. La sua diffusione ormai è mondiale. Il territorio dell’antica “Majorizzuni” (l’attuale Amaroni) faceva istituzionalmente parte del principato di Squillace, patria di Cassiodoro. Prendendo spunto dalla storia, quindi, mi permetto di avanzare la proposta che sull’etichetta del prezioso miele amaronese venga inserita la dicitura “Miele di Cassiodoro”, consapevole che l’antico può sponsorizzare l’economia moderna».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.