Stampa Stampa
35

AMARONI, ACQUA: IL SINDACO “TRANQUILLIZZA” LA COMUNITÀ


Riceviamo e pubblichiamo l’ avviso pubblico del primo cittadino Luigi Ruggiero:

 AMARONI (CZ) –  19 MAGGIO 2019 –  Considerato che molti nostri Concittadini, giustamente, chiedono informazioni sulla situazione venutasi a creare in seguito all’Ordinanza di non potabilità dell’acqua emessa in data 9-5-2019, si comunica che, al fine di individuare i motivi che hanno determinato l’emissione della stessa e di salvaguardia della salute pubblica, con immediatezza abbiamo adottato il provvedimento più restrittivo previsto in questi casi, nonostante la metodologia dei prelievi da parte del personale ASP ci è sembrata piuttosto anomala.

Diciamo metodologia anomala perché, fare un unico prelievo dal rubinetto del bagno all’interno del comune, non rilasciare verbale di sopralluogo controfirmato da un dipendente comunale e non informare lo stesso personale se sono stati fatti o meno altri prelievi sul territorio comunale, non ci sembra un comportamento collaborativo tra Enti Statali, ma su questo scriveremo a chi di competenza.

Detto questo, a seguito dell’Ordinanza, abbiamo eseguito una serie di analisi che stanno fornendo risultati confortanti per il ritorno alla normalità.

In primis controlli sullo stato di clorazione dell’acqua con esito positivo, in seguito abbiamo incaricato la società S.I.A.L. Service di Catanzaro per svolgere analisi chimiche di laboratorio su campioni prelevati in 5 punti diversi sul territorio comunale, più precisamente: dall’edificio scuola primaria, viale Dante; dalla fontanina pubblica, Anfiteatro Comunale; dai locali del Municipio, via Indipendenza; dall’edificio scuola dell’Infanzia, viale De Gasperi; dalla fontanina pubblica, Bellavista Risch.
I prelievi sono stati effettuati in data 16 maggio, i risultati saranno trasmessi al Comune lunedì prossimo.

Infine, come da foto allegata, la So.Ri.Cal. (Società Risorse Idriche Calabresi) che periodicamente effettua i controlli sulla fornitura al nostro serbatoio di località Scianni, ha trasmesso in data odierna i risultati delle analisi, confermando che l’acqua in entrata nella rete idrica comunale è potabile.

Vi rammentiamo che questa informativa non dev’essere intesa come revoca dell’Ordinanza in oggetto, poiché, così come prescritto dalle leggi in materia, la stessa è subordinata alla comunicazione ufficiale da parte dell’ASP di Catanzaro a seguito di successive analisi da effettuarsi presso i laboratori ARPACAL Regionali.

Ogni ulteriore informazione sarà trasmessa tempestivamente ai Cittadini.

Il Sindaco Luigi Ruggiero  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.