Stampa Stampa
8

AMANTEA (CS) – FORUM COLDIRETTI, OLIVERIO. «A BREVE PIANI CLASSIFICA CONSORZI BONIFICA»


“Aggiorneremo legislazione. Mano anche al Piano irriguo e  alla Forestazione”

di REDAZIONE 

AMANTEA (CS) – 20 DICEMBRE 2016 –  Nella sessione dedicata ai Consorzi di Bonifica  dal tema: “I Consorzi di Bonifica e irrigazione rete funzionale indispensabile sui territori rurali per la sicurezza draulica/ambientale, la qualità della vita e l’agroalimentare” nell’ambito del Forum Coldiretti che si sta svolgendo al “Centro Congressi La Principessa” a Campora San Giovanni – Amantea(CS)  il Presidente della Regione Mario Oliverio, ha ribadito l’importanza di questi enti per il qualificato servizio che svolgono “alleati preziosi del territorio e dell’agricoltura e agroalimentare di qualità”; ha annunciato che nella prima seduta dopo quella sul Bilancio, il Consiglio regionale discuterà e approverà i Piani di Classifica dei Consorzi che in modo equo determineranno i tributi in base al beneficio irriguo, idraulico e idrogeologico sempre in termini di attività del Consorzio.

 Una attenzione particolare, è stata dedicata alla indispensabilità del Piano Irriguo l’ambizione legittima proprio per rafforzare l’agricoltura di qualità, è di passare nel breve-medio da una superficie irrigata di 29.047 ettari a oltre 80mila. Occorrono soltanto scelte coraggiose, sicuramente di grande valore “politico” anche perché è una opportunità: la spesa alimenta un indotto che genera posti di lavoro e ricchezza, e oltre tutto, si tratta di posti di lavoro e ricchezza che si creerebbero qui, in Calabria.

 I Consorzi calabresi hanno una progettualità spinta e avanzata. Marsio Blaiotta presidente ANBI Calabria ha illustrato l’attività dei Consorzi con una costante attenzione al territorio, sulla progettualità dei Consorzi ha riferito che sulla misura 5 prevenzioni calamità naturali del PSR Calabria i Consorzi hanno presentato 88 progetti anche in collaborazione con i comuni, 103 sono i progetti dei consorzi calabresi per la mitigazione del dissesto idrogeologico ed ancora 27 progetti a valere sul Piano irriguo nazionale. Ha evidenziato altresì l’impegno degli enti sulla riduzione costante della spesa, sulle energie rinnovabili. Un sistema  – ha concluso – che è sempre pronto ad ulteriore sfide. 

 Roberto Torchia – Vice- Presidente URBI Calabria –sottolinea la sintonia tra le politiche di coldiretti e quelle dei Consorzi che rappresentano una cerniera tra società e agricoltori con un impegno di tipo pragmatico. Illustra lo stato di avanzamento dei siti dei Consorzi che rispondono agli obblighi  di trasparenza verso i consorziati che possono accedere e consultare l’attività dei Consorzi. In Calabria il rapporto tra le risorse che vengono destinate alle emergenze e quelle alla prevenzione è di dieci a uno. Una agricoltura di successo deve avere un territorio di successo .

E’ intervenuta l’ing. Maria De Firpo del soggetto attuatore per la mitigazione del rischio idrogeologico della Regione Calabria che ha illustrato gli interventi finanziati e quelli in itinere. Domenico Gallelli in rappresentanza dell’assessore regionale all’urbanistica le risorse assegnate ai Consorzi vengono investite davvero sul territorio ha insistito su politiche virtuose per evitare il consumo del suolo. I

 L’ing. Carmelo Salvino Direttore Generale Dipartimento Risorse Agroalimentari. Coldiretti – ha detto – va sempre al cuore del problema e offre occasioni davvero importanti. Garantisce l’impegno sul piano irriguo nazionale e le risorse del PSR per i Consorzi di Bonifica.  La tendenza è la  gestione unitaria  coerente dei fondi comunitari con una attenzione non solo alle performance ma alla qualità della spesa.

 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.