Stampa Stampa
11

ALTRE FRONTIERE: IL “MALAFARINA” SOVERATO IN SERBIA PER UN APPROCCIO INNOVATIVO DELL’INGLESE


Istituto al progetto Erasmus+ “EngLife: Strengthening Teachers’ Digital Readiness for a Lifetime English Language Education”

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  8 OTTOBRE 2021 –  Dal 27 al 29 settembre 2021 due delegazioni dell’ITT Malafarina hanno preso parte, presso la International School di Belgrado, ai primi meeting del progetto Erasmus+ “EngLife: Strengthening Teachers’ Digital Readiness for a Lifetime English Language Education”.

Il primo giorno, dopo i saluti della Direttrice della Scuola Internazionale Zoran Zivanovic,la coordinatrice polacca JustynaGiezynska ha introdotto i contenuti del progetto, gli obiettivi da raggiungere e le modalità di organizzazione degli eventi moltiplicatori nei diversi paesi partner. Savina Moniaci, coordinatrice del team Erasmus+, affiancata dall’assistente amministrativo Annamaria Giovinazzo, ha presentato ai partecipanti provenienti da Polonia, Serbia, Grecia, Irlanda ed Estonia il piano di internazionalizzazione dell’Istituto soveratese diretto dal prof. Domenico Agazio Servello, contribuendo alla stesura del piano di implementazione, disseminazione e rendicontazione del progetto.

Nel pomeriggio la seconda delegazione italiana costituita da Francesca Migliarese, Claudio Cherubino e Giuseppe Schiavi si è unita alla discussione sull’ambiente di insegnamento globale digitale, applicato all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue.

Contributi speciali sull’internazionalizzazione nelle scuole superiori, sulle pedagogie dell’insegnamento della lingua inglese e su come la tecnologia supporti l’attività educativa ed, in particolare, l’educazione linguistica sono stati forniti dagli studi approfonditi di Robert Hanley (Atlantic Language) e di Mart Aro e Petra Kucharova (Nordic Edtech Forum N8 MTÜ).

Gli effetti della pandemia sull’approccio metodologico nei paesi partner sono stati oggetto di un’accurata riflessione, sfociata nella condivisione di buone pratiche e nella creazione di scenari didattici digitali.

Si tratta di un percorso ambizioso che si svilupperà in un biennio e produrrà otto Intellectual Outputs, ovvero otto prodotti tangibili e condivisibili legati agli obiettivi principali del progetto quali il miglioramento delle competenze linguistiche e digitali degli studenti ed il rafforzamento delle capacità degli insegnanti di utilizzare la tecnologia dell’istruzione all’interno e all’esterno della classe per l’adozione di un approccio innovativo all’insegnamento delle lingue: la metodologia Englife.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.