Stampa Stampa
21

“ALPHA”, A NARDODIPACE SUI LUOGHI DI UN IRRISOLTO ENIGMA ARCHEOLOGICO


Megaliti e misteri: stasera su TeleJonio un affascinante viaggio televisivo

di REDAZIONE

NARDODIPACE (VV) – 10 GIUGNO 2019 –  In occasione della presentazione del romanzo fantasy “Il mago di Nardodipace” del giornalista Francesco Pungitore, TeleJonio stasera riproporrà la puntata del documentario “Alpha mondi perduti” dedicata ai misteriosi megaliti scoperti nei boschi del piccolo centro del Vibonese.

In quella fortunata trasmissione televisiva del 2012 lo stesso Pungitore e il regista Alberto Ragozzino indagarono su quell’affascinante enigma archeologico, tutt’ora irrisolto.

Nardodipace come Stonehenge? Si tratta di manufatti lavorati da antiche civilta perdute? Oppure quel sito è naturale e, dunque, del tutto estraneo a manipolazioni antropiche? O, magari, la soluzione è una via di mezzo?

Domande alle quali “Alpha mondi perduti” ha cercato di dare risposta. Intanto, la suggestione di quei luoghi, di quelle foreste, di quelle formazioni litiche così straordinarie, ha ispirato un libro fantasy, “Il mago di Nardodipace”, che Francesco Pungitore ha presentato pubblicamente per la prima volta il 9 giugno scorso a Soverato nel corso di un partecipato evento culturale “Naturium”.

Stasera, l’appuntamento con “Alpha” è per le ore 19, 21 e 22.30 subito dopo le news di TeleJonio. 

[Nelle foto, Pungitore e Ragozzino nel corso delle registrazioni di Alpha nel 2012]

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.