Stampa Stampa
22

ALLERTA VIRUS, DUE POSITIVI A PARGHELIA


Appartenenti allo stesso nucleo familiare, provenienti dal nord

Fonte: ILVIZZARRO.IT 

PARGHELIA (VV) –  26 MARZO 2020 –  «La giornata di oggi  (ieri, ndr) rappresenta, purtroppo, una tappa che nessuno di noi avrebbe mai voluto raggiungere.

Anche Parghelia, in questo momento drammatico che il Paese, sta vivendo per il veloce e violento diffondersi dell’epidemia del Coronavirus, da oggi ne è coinvolta».

A rivelarlo è una nota redatta dall’amministrazione comunale, la quale ha annunciato che le persone risultate contagiate sarebbero due, «appartenenti entrambi allo stesso nucleo familiare, entrambi non di Parghelia – si legge nella nota – ma provenienti dal Nord Italia».

«Si tratta di due persone che, per responsabilità personale, si sono poste in quarantena volontaria domiciliare», sottoponendosi anche alla continua sorveglianza degli uomini della polizia municipale. Ma prima del loro rientro in famiglia, dopo i 14 giorni di isolamento, le due persone avrebbero chiesto all’Asp di sottoporsi a tamponi nella giornata di ieri.

Gli esiti comunicati questa mattina hanno dato per entrambi esito positivo. Il sindaco ha dunque provveduto a emettere una nuova ordinanza di quarantena, in continuità con quella precedente.

Le due persone sarebbero rientrate a Parghelia lo scorso 11 marzo e da quella data non avrebbero «mai abbandonato la loro abitazione», spiega ancora la nota diffusa dall’amministrazione comunale di Parghelia.

Proprio gli amministratori locali hanno informato della vicenda i carabinieri, la Prefettura e il dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo che ha curato le attività diagnostiche e ha realizzato i due tamponi ieri.

«L’appello – si legge ancora nel comunicato – rimane quello della responsabilità e della solidarietà, dei comportamenti virtuosi».

«La caccia all’untore – è la conclusione – non è né razionale, né civile, né solidale. Tanto meno ci aiuterà a sconfiggere il mostro».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.