Stampa Stampa
24

ALBERO PERICOLANTE AI PIEDI DEL CASTELLO, “SEI DI SQUILLACE SE” LANCIA L’ALLARME


“Prima che succeda qualcosa sarebbe meglio tagliarlo”. Segnalazioni ambientali anche da Mesoraca e Zofrea

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

SQUILLACE (CZ) –  1 DICEMBRE 2019 –  Un albero pericolante sul terrapieno a ridosso della strada provinciale 162/2 che attraversa il centro storico di Squillace.

La segnalazione giunge da parte di un giovane sui social, nel gruppo “Sei di Squillace se…”.

«Sono quattro giorni che questo albero è così spaccato e sta per cadere. Prima che succeda qualcosa sarebbe meglio tagliarlo» recita il messaggio lanciato corredato della relativa foto.

Il punto preciso è ad una curva del cosiddetto “Girone”, alle pendici del castello, a ridosso di un tratto di strada frequentato anche dai pedoni per le passeggiate.

Intanto, i consiglieri comunali del gruppo di opposizione “Tuttinsieme per Squillace”, Oldani Mesoraca ed Enzo Zofrea hanno scritto al sindaco Pasquale Muccari, «nello spirito della massima collaborazione e nell’interesse della nostra comunità», per segnalare lo stato di degrado ambientale in cui versano alcune zone cittadine.

«Allo stesso tempo – affermano – lo abbiamo informato che è stato pubblicato un bando regionale, al quale il nostro comune può partecipare, che consentirà di accedere ad un finanziamento di quindicimila euro, finalizzato alla “riqualificazione ed al recupero ambientale di aree degradate”».

 Mesoraca e Zofrea sperano, quindi, che l’amministrazione comunale «non perda anche questa ulteriore occasione per ottenere qualche contributo europeo e rispondere così alle necessità del territorio».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.