Stampa Stampa
8

AIUTI AD AGRICOLTURA, COLDIRETTI: «POSITIVO INTERVENTO GALLO»


Aceto: “Mettere in campo un forte piano di ristrutturazione dell’intera esposizione debitoria con un considerevole periodo di preammortamento”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  20 MARZO 2020 –  “Apprezziamo l’immediato intervento del neo assessore all’agricoltura Gianluca Gallo che partecipando al tavolo della Conferenza delle Regioni ai lavori della Commissione Politiche Agricole ha fatto proprie una buona parte delle misure necessarie a sostegno dell’economia agricola che sta ricevendo un colpo durissimo dall’emergenza Corona Virus”.

Questo quanto afferma in prima battuta Franco Aceto presidente di Coldiretti Calabria che sottolinea però “che adesso l’impegno è di concretizzare gli interventi e di fare avere, per il tramite di ARCEA, già nella settimana prossima un minimo di liquidità alle imprese che già versano in grave sofferenza; ad esempio il pagamento tempestivo delle annualità pregresse delle Domande Uniche di Pagamento (DUP) nonché delle misure a superficie del PSR, ad oggi incagliate per controlli o anomalie non bloccanti, oppure programmando, subito, l’anticipo del pagamento riguardo le domande di premio per l’annualità in corso, dopo l’avvenuto rilascio delle istanze.

E ancora – aggiunge Aceto – mettere in campo un forte piano di ristrutturazione dell’intera esposizione debitoria con un considerevole periodo di preammortamento. Altro intervento che proponiamo è l’emanazione di un bando/manifestazione d’Interesse, a valere sulla misura 5, del PSR 2014-2020 riguardo le Calamità Naturali, che può essere ulteriormente specificata nelle sottomisure visto anche che siamo nella fase di negoziazione con la Commissione Europea e stanno saltando alcuni vincoli.

E’ evidente – precisa Aceto -che il confronto dovrà riguardare anche altri comparti produttivi oltre quelli già messi sotto la lente di ingrandimento quali lattiero-caseario e florovivaismo. E’ anche auspicabile – chiede ulteriormente il Presidente di Coldiretti Calabria – un intervento vigoroso su GDO e DO operante in Calabria per la commercializzazione delle produzioni agricole ed agroalimentari Made in Calabria.

Di rilievo è anche, l’attivazione, per la parte di competenza regionale della Cassa Integrazione in deroga. Auspico e chiedo all’assessore Gallo – conclude Aceto – che nel più breve tempo possibile si possa svolgere un incontro, anche on-line, con le forze economiche per rafforzare il confronto con il Governo Nazionale e la Commissione Europea.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.