Stampa Stampa
11

AGGRESSIONE RAZZISTA, MTL: «NO A GOGNA MEDIATICA»


“Nostra cittadina da sempre tranquilla, ospitale e tollerante”

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  19 AGOSTO 2018 – “In merito alla presunta aggressione a sfondo razzista, avvenuta nella nota località balneare di Falerna ai danni di un cittadino della Repubblica Dominicana e di due donne, sento il dovere di esternare la nostra preoccupazione circa la gogna mediatica che inevitabilmente stanno subendo i cittadini Falernesi.

Falerna è da sempre una città tranquilla, accogliente, ospitale e mai si sono verificati gesti riconducibili a qualche forma di razzismo o altro, anzi nella località balneare che costeggia il Tirreno risiedono moltissimi cittadini extracomunitari ben integrati”.

Lo afferma attraverso un comunicato stampa Massimo Cristiano Presidente MTL Calabria che prosegue: “Leggendo le cronache locali e nazionali, il tutto si basa sul racconto di una sola parte in causa, per questo motivo ancor prima di emettere sentenze di vario genere bisognerebbe attendere il lavoro delle Forze dell’ordine e della Magistratura gli unici organi deputati a svolgere indagini ed a emettere sentenze, prima di addentrarsi nel solito festival dell’ ipocrisia e che ogni parola possa colpire come un macigno l’onorabilità e l’economicità di una cittadina tranquilla come Falerna, che non merita in nessun modo l’appellativo di città razzista.

Nel condannare ogni forma di violenza – conclude – sia essa fisica che verbale, ogni forma di razzismo, soprattutto se avviene in danno di donne indifese, aspettiamo, prima di emettere giudizi affrettati, le versioni ufficiali e soprattutto la verità dei fatti che solo gli organi inquirenti possono accertare”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.