Stampa Stampa
24

AFFERRA IL PADRE DAL COLLO, MANETTE A 17ENNE


Carabinieri sono intervenuti nell’abitazione a seguito della richiesta di aiuto pervenuta dai familiari del ragazzo con i quali aveva in corso l’ennesima lite per futili motivi

di REDAZIONE 

CATANZARO –  10 MARZO 2020 –  Nella mattinata di sabato in Carabinieri della sezione radiomobile di Catanzaro hanno tratto in arresto in flagranza di reato un diciassettenne straniero abitante nel Capoluogo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati.

I militari sono intervenuti nell’abitazione a seguito della richiesta di aiuto pervenuta dai familiari del ragazzo con i quali aveva in corso l’ennesima lite per futili motivi.

All’arrivo dei militari il ragazzo, per tutta risposta, e davanti all’intera famiglia, compresi diversi fratelli minori di cui uno disabile, ha aggredito il padre mettendogli le mani al collo e fermandosi solo grazie al pronto intervento dei Carabinieri.

Condotto presso gli uffici della sezione radiomobile è stato tratto in arresto e trasferito presso il Centro di prima accoglienza del Capoluogo.

Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.