Stampa Stampa
50

ACQUA, MONTAURO DICHIARA GUERRA AGLI SPRECHI


Ordinanza comunale contro gli usi impropri in vigore fino al prossimo 30 settembre

di Franco POLITO

MONTAURO (CZ) –  9 LUGLIO 2019 –  Necessità di dover adottare misure per un corretto e razionale utilizzo durante la stagione estiva, al fine di non compromettere il soddisfacimento del normale fabbisogno idrico, contenendo il fenomeno degli usi impropri e degli sprechi.

In vigore dallo scorso  6 luglio fino al prossimo 30 settembre, è l’ordinanza con cui il responsabile dell’Area Tecnica, Pietrantonio Cristofaro, ha imposto «a tutti gli utenti del territorio di questo Comune, collegati alla rete pubblica, il divieto di consumo di acqua per l’irrigazione di giardini e orti, per l’innaffiamento di corti e piazzali, nonché per ogni e qualsiasi altro uso diverso dal consumo umano».

Il provvedimento contiene anche «il divieto di consumo di acqua del civico acquedotto per il riempimento di piscine dal 6 luglio al 30 settembre 2019».

Scattata come “tampone” al problema della disponibilità della risorsa idrica che, puntuale si ripresenta ogni estate, l’ordinanza non si applica ai giardini e gli spazi pubblici.

Per i trasgressori previste sanzioni amministrativa da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.