Stampa Stampa
11

ABUSIVISMO IDRICO, PROPRIETARIO TERRIERI DENUNCIATI A CATANZARO


Terreni irrigati abusivamente a Catanzaro, due denunce. Polizia locale sequestra tubazioni in appezzamenti zona Castace

 di REDAZIONE 

CATANZARO –  24 AGOSTO 2022 – La Polizia locale di Catanzaro, nell’ambito delle attività di controllo mirate al contrasto al fenomeno dell’abusivismo idrico disposte dal sindaco Nicola Fiorita e coordinate dall’assessore Marinella Giordano, ha denunciato il proprietario di un appezzamento di notevoli dimensioni ubicato nei dintorni del fiume Castace.

Gli agenti del Nucleo ambientale, durante un servizio svolto nelle prime ore del mattino, hanno colto in flagrante il proprietario del terreno riscontrando la presenza di due tubazioni di alimentate in maniera abusiva dalla rete idrica comunale. 

L’acqua, attraverso nove diverse uscite, era utilizzata per irrigazione di un’area di oltre tremila metri quadri composta da un terreno, un frutteto, una serra ed un orto di rilevanti dimensioni.

“Complessivamente, la stima del consumo idrico per tutte le aree – è detto in una nota del Comune di Catanzaro – calcolata alla minima pressione, ammontava a circa 300 litri al minuto, una cifra importante se considera il prevalente utilizzo dell’acqua nelle ore notturne e durante i mesi caldi”.

Le tubazioni sono state sequestrate.

I vigili, nella stessa area del Castace, hanno denunciato un’altra persona che aveva allestito degli allacci abusivi allo scopo di irrigare un orto di circa 600mq.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.