Stampa Stampa
15

A SOVERATO LA MUSICA HA IL “SAPORE” DELLA GIOVENTÙ


Una spettacolare cornice di pubblico ha accompagnato le esibizioni di sedici giovani artisti del posto 

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) – 31 AGOSTO 2019 –  Lunedì 26 agosto, dalle ore 21, presso l’Anfiteatro Comunale (Lungomare Europa) è andato in scena uno degli eventi più intensi e partecipati dell’estate soveratese.

Una spettacolare cornice di pubblico ha accompagnato, cantando e battendo le mani a tempo per oltre quattro ore di musica live, le esibizioni di sedici (fra solisti e band) giovani artisti soveratesi: in ordine di apparizione, Again, Vibe, Fango, Gian, Francesco Scandinavo, Ilenia Mazzà, Federica Abbruzzo, Mariagrazia Peruzzi, One Hundred Meters, Giuseppe Cilurzo, I Permessi Retroattivi, Alex Bittoni, Emmanuele Demasi, Samuele Spinetti, Retro, Tato.

La rassegna musicale è stata organizzata da Antongiulio Iorfida (che ha anche presentato con brio la serata), assieme a Fango, Gian, Michelangelo Rupolo, Retro, Samuele Spinetti e Simone Trocano.

La direzione artistica è stata affidata a Vincenzo Maida, dell’MVM Rec Studio di Soverato.

Grafica e “concept” dell’evento sono opera di Antonio Cossari, che, assieme a Samuele Iovane, ha immortalato i momenti più significativi della serata.

Un plauso al Comune di Soverato, che ha messo a disposizione dei ragazzi l’Anfiteatro e ha patrocinato lo spettacolo: la vicinanza del Consigliere Amoruso e del Sindaco Alecci è stata decisiva.

“Sinapsys” di Alessandro Carellario, “VisionOttica Ivanue” di Francesco Cardamone, “Copisteria Giannotti” e “Pugilato Soverato” di Valerio Geracitano hanno materialmente permesso, col loro supporto economico, la realizzazione dell’evento.

Insomma, la Perla dello Jonio dimostra di saper puntare sui giovani talenti e su ciò che hanno da comunicare attraverso la propria arte. 

Felicissimi per l’esito dell’iniziativa, i ragazzi promettono in coro: “è solo l’inizio”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.