Stampa Stampa
21

A MORANO CALABRO LA FESTA DELLA BANDIERA


Articolato su tre giornate il palinsesto annovera appuntamenti direttamente connessi alla storia patria e una densa attività culturale e promozionale

di REDAZIONE

MORANO CALABRO (CS)  – 1 MAGGIO 2018 –  L’associazione Cultour e il Comune di Morano hanno diffuso nei giorni scorsi il programma ufficiale della XVI edizione della Festa della Bandiera, evento recentemente istituzionalizzato dall’Ente Comune.

Le brochure, ben posizionate nei canali social e nei siti di informazione turistica, sono in distribuzione presso il punto Iat locale e ovunque, nel territorio, vi siano riferimenti strategici e richiami generalizzati.

Articolato su tre giornate il palinsesto annovera appuntamenti direttamente connessi alla storia patria e una densa attività culturale e promozionale.

L’inizio è fissato per venerdì 18 maggio, ore 19.00, con l’avvio del corteo dei musici, che da Via Giudea si recherà in Via Vigna della Signora, bisettrice interna all’abitato antico scelta come area principale di svolgimento della kermesse.

Alle 19.30 si terranno i giochi popolari e le goliardiche sfide tra i rioni; alle 20.00, l’inaugurazione del percorso artigianale ed enogastronomico, dove si potrà assaporare il gusto della tradizione e i piatti tipici del posto.

Sabato 19 maggio, ore 19.00, il corteo de l’Universitas Murani, si muove da Via Giudea alla volta del sagrato della chiesa Santa Maria Maddalena, per procedere all’investitura del Mastrogiurato. Quindi si prosegue per Via Vigna della Signora per l’apertura del mercato e delle osterie.
Alle 21.30 si alza il sipario sul I Festival del Teatro di Strada: abilità, incanto, giocoleria, comicità, mangiafuoco, equilibrismi di spade ecc. nel suggestivo tragitto che conduce da Piazza Maddalena a Palazzo Aronne/Scorza, facendo tappa nei diversi larghetti che caratterizzano l’area.

Domenica 20 maggio, data clou, si comincia alle ore 12.00: dalla Villa comunale, esibizione itinerante dei pistonieri. Alle 16.30 dal maniero Normanno/Svevo ubicato nella zona alta del borgo, il Castellano, scortato dagli sbandieratori, attraversa il centro storico e confluisce in Piazza Berlinguer, dove converge anche l’altro gruppo proveniente da Via San Nicola.

Qui il Castellano si incontra con il Mastrogiurato alla presenza del Notaio, del Giudice e dei Testimoni. Segue la consegna dell’“Antica Bandiera” e la simulazione della battaglia e del ritorno vittorioso dei cavalieri.

Terminato la trasposizione scenica dello scontro guerresco la comitiva si trasferisce al campo sportivo per assistere alla performance dei pistionieri, a margine della quale si guadagna Via Vigna della Signora per godere sino a tarda sera delle diverse rappresentazioni predisposte, tutte perfettamente in tema.

Come accennato, la Festa della Bandiera 2018 non è solo memoria di quell’epico combattimento che, verosimilmente nel IX/X secolo vide impegnati i moranesi nel respingere le orde saracene. Ma è tanto altro. E’ promozione delle peculiarità locali, delle emergenze artistiche, architettoniche e paesaggistiche del luogo.

L’inserimento di mostre, premi, concorsi letterari e fotografici, con la VI tappa Special Edition Fotowalking 2018 e il coinvolgimento del locale Istituto Comprensivo con “La festa raccontata dai bambini” conferisce alla XVI edizione della Festa della Bandiera il valore concreto della collaborazione e dell’essere comunità dinamica.

«Vi aspettiamo a Morano – affermano in una dichiarazione congiunta l’esecutivo municipale e il sodalizio Cultour – per divertirci insieme e mostrare il volto delle forze positive che, nel rispetto dei ruoli, operano per contribuire alla crescita del borgo. Stiamo lavorando alacremente e senza risparmio di energie affinché l’aspetto ludico della manifestazione e quello più squisitamente turistico producano effetti benefici e duraturi sul tessuto sociale, e offrano, al contempo, la possibilità ai visitatori di avvalersi di servizi di qualità basati e sostenuti dalla proverbiale accoglienza dei residenti».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.