Stampa Stampa
213

AMARONI, NIENTE FUOCHI PIROTECNICI PER SANTA BARBARA


Riceviamo e pubblichiamo:

AMARONI (CZ) –  1 LUGLIO 2019 –  «Ieri, nel corso della Santa Messa, don Antonio Scicchitano ha comunicato ai presenti che il lancio dei tradizionali fuochi pirotecnici, non sarà effettuato.

Sappiamo bene tutti, che le normative per lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche sono diventate molto stringenti, in seguito ai fatti di piazza San Carlo a Torino.
Per quanto di mia competenza, ho istituito con decreto sindacale la Commissione Comunale, per valutare le proposte di eventi organizzati in Amaroni.

La stessa Commissione, composta da 6 membri di cui 3 esterni (un rappresentante dei Vigili del Fuoco, un esperto in elettrotecnica ed un rappresentante dell’ASP) si è riunita ben tre volte per valutare la documentazione per la festa di Santa Barbara, senza mai emettere parere favorevole in quanto, gli allegati necessitavano sempre di integrazioni.

Ciò nonostante, mi sono assunto di persona la responsabilità di autorizzare lo svolgimento della festa (spettacoli musicali, processione ecc.), senza parere favorevole della Commissione stessa.

Sul fronte fuochi pirotecnici, la normativa è diversa in quanto non è la Commissione Comunale a dare i pareri, bensì la “Commissione Tecnica Territoriale in Materia di Sostanze Esplodenti” costituita in Prefettura.

In data 8 luglio, ho trasmesso tutta la documentazione richiesta alla Prefettura, richiedendo l’autorizzazione al lancio dei fuochi pirotecnici.

Dopo tanti rinvii, la Commissione di cui sopra, si riuniva in data 29 luglio e, soltanto martedì 30 luglio, alle ore 13.30, ha trasmesso copia del verbale dal quale si evince che:

La Commissione non può esprimere parere favorevole”.

Per opportuna conoscenza e per chiarezza, allego copia del verbale trasmesso dalla Prefettura di Catanzaro».

Il Sindaco di Amaroni Luigi RUGGIERO

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.