Stampa Stampa
30

SQUILLACE (CZ) – RIFIUTI, “LA RETE” PENSIONA LE BOLLETTE DI CARTA


Sodalizio aderisce a “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti” con campagna “dematerializzata” 

di Salvatore TAVERNITI  (Gazzetta del Sud, 27 novembre 2015)

SQUILLACE (CZ) – 28 NOVEMBRE 2015 – Si chiuderà domenica 29 novembre la settima edizione della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”, istituita per promuovere azioni di sensibilizzazione che coinvolgono enti pubblici, imprese e cittadini. Il tema scelto quest’anno è la dematerializzazione, per sensibilizzare sul minor utilizzo della carta.

A Squillace l’associazione “La Rete” partecipa alla “Settimana” elaborando una campagna di comunicazione “dematerializzata”, cioè non utilizzando volantini, ma affidandosi al web. «Utilizzare meno carta – spiega Claudio Rijllo, presidente del sodalizio – consente il risparmio di alberi, acqua e toner e cartucce, che sono sempre più difficili da smaltire. Le attuali tecniche di comunicazione consentono un notevole risparmio di carta stampata: grazie ad internet si possono eliminare i volantini pubblicitari che riempiono le strade e le buche della posta».

Riillo fa un appello agli amministratori dei condomini di togliere la cassetta della pubblicità sostituendola con il cartello “No pubblicità in buca”, ed preannuncia di indire una petizione pubblica per chiedere al Comune di Squillace l’invio telematico delle bollette.

Nei prossimi giorni, inoltre, l’azione dei volontari de “La Rete” si concentrerà sulla necessità dell’istituzione della “Casa dell’acqua del sindaco”, per ridurre le bottiglie di plastica; sul compostaggio di comunità, per la separazione della parte organica dei rifiuti che potrebbero essere riutilizzati; e sul riciclo dell’olio esausto domestico.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.